Programmazione 2021 - 2027

In seguito alla pubblicazione del quadro finanziario pluriennale per il periodo 2021-2027, il 29 e 30 maggio 2018, la Commissione europea ha reso note le proposte legislative riferite alla Politica di coesione 2021-2027 (legislazione)

Nell’ottica della concentrazione tematica, gli undici Obiettivi Tematici utilizzati nella politica di coesione 2014-2020 sono stati sostituiti da cinque obiettivi di policy:

  • un'Europa più intelligente - innovazione, digitalizzazione, sviluppo economico intelligente
  • un'Europa più verde e libera da CO2 - che attua la Convenzione di Parigi e investe nella trasformazione energetica, nelle energie rinnovabili e nella lotta ai cambiamenti climatici
  • un'Europa più interconnessa - mobilità e connessioni e reti digitali
  • un'Europa più sociale - attuazione del pilastro europeo dei diritti sociali (occupazione, istruzione, inclusione sociale e parità di accesso all'assistenza sanitaria)
  • un'Europa più vicina ai cittadini - strategie di sviluppo locale e sviluppo sostenibile e integrato

La proposta di regolamento INTERREG prevede due obiettivi specifici per la coopèerazione territoriale europea:

  • una migliore governance di Interreg;
  • un'Europa più sicura.

Il negoziato degli Stati membri con la Commissione europea è tuttora in corso. Relativamente alle bozze regolamentari sul futuro della cooperazione territoriale europea, il negoziato CE/Stati membri si sta concentrando sulle principali novità regolamentari (riduzione dei fondi F.E.S.R. a livello nazionale e correlata riduzione del tasso di cofinanziamento; revisione degli spazi di cooperazione; metodologia per l’allocazione delle risorse basata sulla popolazione residente entro i 25 km dal confine terrestre; reintroduzione del target di spesa N+2).