ISE-EMH

TO1

Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione

Il progetto in numeri
Durata:
26 mesi
Inizio: 01.03.20
Fine: 30.04.22
N. Partner: 6
 
Stato di avanzamento del progetto
Budget totale:
882.351,00€
Contributo FESR:
749.998,34€

The project in numbers

Durata: 
26 mesi
Start / End: 
01.03.20 to 30.04.22
Stato avanzamento progetto: 
0%
Budget: 
882351.00€
Contributo FESR: 
749998.34€

ISE-EMH

Ecosistema italo-sloveno per la sanità elettronica e mobile
Asse prioritario 1

Promozione delle capacità d'innovazione per un'area più competitiva

Obiettivo specifico: 
OS 1.1.
Priorità d'investimento: 
PI 1b
Tipologia: 
Standard
Obiettivo Complessivo del Progetto: 

Il principale obiettivo complessivo del progetto è rafforzare la cooperazione transfrontaliera e il trasferimento di conoscenze nel campo della sanità elettronica e mobile (EMH). La collaborazione e il trasferimento delle conoscenze saranno facilitati dalla creazione di un ecosistema transfrontaliero di EMH, che consentirà lo sviluppo congiunto e sinergico di nuove soluzioni e il trasferimento di conoscenze di più parti interessate (aziende, istituti di ricerca, istituzioni sanitarie, ecc.).

Sintesi del progetto: 

L'obiettivo di ISE-EMH (inglese: Ecosistema italo-sloveno per la salute elettronica e mobile) è di estendere e migliorare il progetto di sanità elettronica e mobile (EMH in inglese, EMZ in sloveno), che fa parte del progetto EcoSMART http://ekosmart.net/it/about/. Il valore del progetto è di 8,66 milioni di euro. I risultati del progetto triennale, che si conclude entro 6 mesi, sono già molto evidenti: un ecosistema distribuito di servizi,di sistemi e di dati, alcuni dei quali aperti all'integrazione o all’uso in altri sistemi; l'enfasi è sui servizi di EMH. Migliorando la dorsale slovena, l'ecosistema EMH sarà esteso utilizzando le competenze italiane in campo medico e ICT, utilizzando il trasferimento di conoscenze transfrontaliere per creare un ecosistema EMH migliorato che consentirà la cooperazione dei partecipanti nelle regioni italiane e slovene: Industria, ottenendo accesso a soluzioni innovative sviluppate all'interno del mondo accademico in grado di collegarle direttamente con i partner del mondo accademico. Academia, convalidando e capitalizzando la ricerca
avanzata negli ambienti di produzione. Pazienti, dando loro accesso a servizi e applicazioni sanitari innovativi sempre disponibili, alcuni gratuiti e alcuni commerciali. Ospedali, con le ICT che li collegheranno ai loro pazienti e daranno loro accesso ai dati dei pazienti in modo sicuro e facilmente accessibile. Gli anziani soli in casa, abilitando l'assistenza domiciliare attraverso l'assistenza remota. Fornitori di servizi sanitari e sviluppatori, offrendo un facile utilizzo e promozione di soluzioni innovative, connettendosi direttamente con gli utenti finali. L'ecosistema sarà validato con almeno 6 applicazioni all'interno dell'ecosistema EMH sviluppato.

Risultati principali: 

I principali risultati del progetto saranno:
1. Una piattaforma sviluppata per connettere prodotti e servizi, spina dorsale dell'ecosistema
2. Integrazione e connessione di prodotti, servizi e sistemi esistenti attraverso la piattaforma in un ecosistema completo

1. Il nuovo ecosistema per la sanità elettronica e mobile faciliterà l'integrazione dei partner sloveni e italiani, sia nello sviluppo che nella commercializzazione e distribuzione dei sistemi sviluppati. La componente di base dell'ecosistema sarà una piattaforma che consentirà ai fornitori di aggiungere e integrare facilmente servizi e prodotti. Il principale vantaggio della piattaforma sarà la semplice integrazione e connessione di sistemi di diversi fornitori in soluzioni migliori. Un grande pregio della piattaforma è che collegherà e cercherà i potenziali partner nella zona transfrontaliera, sulla base delle funzioni di ricerca avanzata e il sistema di raccomandazione, che suggerirà riguardo ai servizi e prodotti offerti da un partner i prodotti/servizi compatibili di altri partner. La piattaforma supporterà il multilinguismo, con tutti i servizi che supportano almeno l’inglese, lo sloveno e l’italiano. Per un'integrazione più semplice e veloce, la piattaforma supporterà la traduzione automatica.

2. All'inizio, i partner aggiungeranno i loro prodotti e servizi alla piattaforma e li collegheranno ai prodotti comuni. IJS integrerà per gli anziani l’orologio intelligente che riconosce le cadute e permette altre funzioni, fornendo così una migliore assistenza agli anziani, una migliore qualità di vita e un ritardo del trasferimento nella casa di riposo di 3 anni circa. Sarà introdotta da IJS nei comuni sloveni, in particolare nei comuni di confine con l'Italia, dove i pensionati italiani troveranno cure di qualità a prezzi abbordabili e i residenti sloveni avranno così un'importante fonte di finanziamento. Con un comune transfrontaliero siamo già in accordi.

Partner

Partner capofila

Arctur Računalniški inženiring d.o.o.

Goriška
SLO

Partner progettuale n.1

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico materno infantile Burlo Garofolo di Trieste

Trieste
ITA

Partner progettuale n.2

Institut “Jožef Stefan”

Osrednjeslovenska
SLO

Partner progettuale n.3

Polo Tecnologico di Pordenone SCPA

Pordenone
ITA

Partner progettuale n.4

Università Ca’ Foscari Venezia

Venezia
ITA

Partner progettuale n.5

Robotina, Podjetje za inženiring, marketing, trgovino in proizvodnjo d.o.o.

Obalno-kraška
SLO

Obiettivi e attività

OBIETTIVI PRINCIPALI DEL PROGETTO

Il principale obiettivo complessivo del progetto è rafforzare la cooperazione transfrontaliera e il trasferimento di conoscenze nel campo della sanità elettronica e mobile (EMH). La collaborazione e il trasferimento delle conoscenze saranno facilitati dalla creazione di un ecosistema transfrontaliero di EMH, che consentirà lo sviluppo congiunto e sinergico di nuove soluzioni e il trasferimento di conoscenze di più parti interessate (aziende, istituti di ricerca, istituzioni sanitarie, ecc.).

SITUAZIONE ATTUALE DELL’IMPLEMENTAZIONE PROGETTUALE

Progetto iniziato il 1/3/2020.

Contatti

Arctur Računalniški inženiring d.o.o.

00386 5 302 90 70
Industrijska cesta 1A Kromberk 5000 Nova Gorica Slovenija
Martina Murovec

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico materno infantile Burlo Garofolo di Trieste

0039 040 3785273
Via dell’Istria 65/1 34137 Trieste (TS) Italia
Crovella Sergio

Institut “Jožef Stefan”

00386 1 477 3644
Jamova cesta 39 1000 Ljubljana Slovenija
Gams Matjaž

Polo Tecnologico di Pordenone SCPA

00390434 504413
Via Roveredo 20/B 33170 Pordenone (PN) Italia
Santaliana Diego

Università Ca’ Foscari Venezia

0039 041 2348910
Via Torino 155 30172 Venezia (VE) Italia
Rizzolio Flavio

Robotina, Podjetje za inženiring, marketing, trgovino in proizvodnjo d.o.o.

00386 31 872 278
OIC - HRPELJE 38 6240 Hrpelje – Kozina Slovenija
Cuban Palčič Patricija